Per contribuire a WIKIUFO è necessario registrarsi ed accedere al sistema. Tutti i contributi verranno verificati e, se non in linea con la filosofia di WIKIUFO, rimossi.

Aerei

Da WikiUFO.

Generalità

Dopo le meteore, i più svariati tipi di aerei rappresentano la causa più diffusa di equivoco. Essi però possiedono tante e tali particolarità strutturali, possono presentarsi ai testimoni in maniera talmente diverse e sono talmente presenti nei cieli e difficili da ricondurre a questo o a quello specifico volo da risultare spesso un grosso problema per l’inquirente.

Come procedere per districarsi? Per cominciare, è bene ricordare che le caratteristiche di un aereo visto di giorno sono assai diverse da uno in volo notturno. Alla luce del sole spesso appaiono come dei tubi metallici o come dei corpi ovali, con ali e derive pressoché invisibili e con la luce solare che vi si riflette sopra soprattutto verso il tramonto. Spesso sono del tutto silenziosi, sia per la distanza sia perché la loro rumorosità col passare degli anni tende sempre più a decrescere.

Di notte la combinazione di vari generi di luci (bianche, verdi e rosse), fisse o lampeggianti può far pensare a sagome di ogni genere. Quando accendono i fari di atterraggio anteriori e magari si dirigono in modo tangenziale all’osservatore possono davvero sembrare delle palle di luce quasi immobili. Non è poi da trascurare che sebbene in genere il loro volo sia descritto come del tutto lineare, le manovre di atterraggio e specie di decollo possono dare l’idea di un corpo che si muova a sbalzi, alzandosi quasi in verticale rispetto alla rotta tenuta prima.

In caso si sospetti il coinvolgimento di un aereo in un avvistamento di un presunto UFO, occorrerà fare anche tutti gli sforzi possibili per capire se l’area di cielo sorvolata è quella di un corridoio aereo abituale, se in vicinanza di un aeroporto verificare gli orari dei voli e così via.

La possibilità di queste verifiche è certo minore nel caso degli aerei militari, che volano più spesso di notte e comunque in media, soprattutto se aerei da combattimento, hanno motori potentissimi che di solito emettono rumori più forti dei velivoli civili.
Se le cose sono complesse con gli aerei, per lo studioso delle segnalazioni gli elicotteri, i velivoli ultraleggeri e i deltaplani a motore possono diventare un vero e proprio problema a causa dei movimenti lenti e complessi che possono effettuare. Comunque, essi volano di notte solo in un numero limitato di casi, sono piuttosto rumorosi e dovrebbero dare quasi sempre l’impressione della “lentezza” nelle loro evoluzioni e di una quota di volo bassa o bassissima.

Ma, come detto, si tratta di casi in cui entrano in gioco parecchi fattori, spesso assai difficili da verificare. Una sfida in più per chi vuole cercare di capire che cosa vedono in cielo le persone.

Strumenti personali