Per contribuire a WIKIUFO è necessario registrarsi ed accedere al sistema. Tutti i contributi verranno verificati e, se non in linea con la filosofia di WIKIUFO, rimossi.

Ruppelt Edward J.

Da WikiUFO.

(Differenze fra le revisioni)
Riga 13: Riga 13:
Quando i due volarono a Washington, al Pentagono, per fare rapporto di persona sulle indagini condotte, si trovarono davanti ad una posizione assai critica dell'atteggiamento super-scettico che il Grudge aveva assunto in quegli anni.
Quando i due volarono a Washington, al Pentagono, per fare rapporto di persona sulle indagini condotte, si trovarono davanti ad una posizione assai critica dell'atteggiamento super-scettico che il Grudge aveva assunto in quegli anni.
-
Il caso di Fort Monmouth aveva colpito in modo talmente forte il capo dei servizi d'informazione dell'USFA, maggior generale Charles Cabell, da indurlo a chiedere con forza all'ATIC una nuova iniziativa di studio. Dato che però il tenente Cummings stava per essere congedato, l'ATIC si mise alla ricerca di un nuovo direttore.
+
Il caso di Fort Monmouth aveva colpito in modo talmente forte il capo dei servizi d'informazione dell'USAF, maggior generale Charles Cabell, da indurlo a chiedere con forza all'ATIC una nuova iniziativa di studio. Dato che però il tenente Cummings stava per essere congedato, l'ATIC si mise alla ricerca di un nuovo direttore.
Il capo di quello che per qualche mese diverrà noto come "nuovo Grudge" fu individuato già alla fine di settembre del 1951 nel capitano Ruppelt. Egli si mise subito al lavoro con rinnovata energia. I due anni della sua direzione rappresenteranno una sorta di nuova "età dell'oro" per lo studio dei fenomeni UFO da parte dei militari americani dopo quello costituito dal progetto Sign e - in sostanza - dall'anno 1948. 
Il capo di quello che per qualche mese diverrà noto come "nuovo Grudge" fu individuato già alla fine di settembre del 1951 nel capitano Ruppelt. Egli si mise subito al lavoro con rinnovata energia. I due anni della sua direzione rappresenteranno una sorta di nuova "età dell'oro" per lo studio dei fenomeni UFO da parte dei militari americani dopo quello costituito dal progetto Sign e - in sostanza - dall'anno 1948. 
Riga 21: Riga 21:
Nel marzo del '52 il "nuovo Grudge" assunse la denominazione di progetto Blue Book.  
Nel marzo del '52 il "nuovo Grudge" assunse la denominazione di progetto Blue Book.  
-
Il 1952 rappresentò dal punto di vista ufologico un periodo di avvenimenti di grande importanza. Il Blue Book di Ruppelt si trovò a dover affrontare la grande ondata di avvistamenti di quell'estate - le notizie riportate dalla stampa erano tante da costringerlo a disdire l'abbonamento al servizio stampa, diventato troppo costoso per i modesti fondi del progetto - e, non ultima, la pressione dell'opinione pubblica per la lunga serie di avvistamenti [[Radar_Visuali|radar-visuali]] verificatisi presso Washington nel luglio e nell'agosto del 1952.
+
Il 1952 rappresentò dal punto di vista ufologico un periodo di avvenimenti di grande importanza. Il Blue Book di Ruppelt si trovò a dover affrontare la grande ondata di avvistamenti di quell'estate - le notizie riportate dalla stampa erano tante da costringerlo a disdire l'abbonamento al servizio stampa, diventato troppo costoso per i modesti fondi del progetto - e, non ultima, la pressione dell'opinione pubblica per la lunga serie di avvistamenti [[Radar Visuali|radar-visuali]] verificatisi presso Washington nel luglio e nell'agosto del 1952.
-
 
+
-
 
+
[[Category:Ufologi_Stranieri]]
[[Category:Ufologi_Stranieri]]

Versione del 07:50, 17 nov 2008

Edward J. Ruppelt (Iowa, 1923 - Washington, D.C., 1960) è stato un ufficiale subalterno dell'Aeronautica militare degli Stati Uniti e primo direttore del progetto di studio sugli UFO di quell'arma nel periodo in cui esso fu denominato Blue Book. Egli stesso studioso di ufologia, deve ritenersi uno dei protagonisti di questa disciplina per gli anni '50 del XX secolo.

Biografia e carriera pre-ufologica

Arruolato nell'Aviazione dell'US Army nel 1942, poco dopo l'entrata in guerra degli Stati Uniti, volò dapprima su aerei per il pattugliamento antisommergibili nell'Atlantico, diventò uno dei primi radaristi di bordo e poi fece parte dell'equipaggio di un bombardiere B-29.

Congedato nel 1945, s'iscrisse allo Iowa State College dove conseguì la laurea breve in ingegneria aeronautica nel 1951. Pochi mesi dopo, a causa delle esigenze dovute alla guerra di Corea, fu richiamato in servizio attivo nell'USAF con il grado di capitano. Fu assegnato alla base aerea Wright-Patterson di dayton, nell'Ohio, dove, nell'ambito dell'Air Technical Intelligence Center (ATIC), aveva sede il progetto Blue Book.

Ruppelt come direttore del Blue Book

Nelle giornate del 10 e dell'11 settembre del 1951 a Fort Mounmoth, una base militare del New Jersey, si ebbe una serie di importanti osservazioni ottiche e radar di diversi UFO. Il rapporto inviato subito alla base di Wright-Patterson, dove in quel periodo del fenomeno si occupava in modo ridotto il progetto Grudge, il gruppo di lavoro che fece da raccordo temporale fra il progetto Sign ed il Blue Book, determinò l'intervento sul posto di due ufficiali dell'ATIC fra i quali il tenente Jerry Cummings, che era il facente funzioni di direttore del Grudge.

Quando i due volarono a Washington, al Pentagono, per fare rapporto di persona sulle indagini condotte, si trovarono davanti ad una posizione assai critica dell'atteggiamento super-scettico che il Grudge aveva assunto in quegli anni.

Il caso di Fort Monmouth aveva colpito in modo talmente forte il capo dei servizi d'informazione dell'USAF, maggior generale Charles Cabell, da indurlo a chiedere con forza all'ATIC una nuova iniziativa di studio. Dato che però il tenente Cummings stava per essere congedato, l'ATIC si mise alla ricerca di un nuovo direttore.

Il capo di quello che per qualche mese diverrà noto come "nuovo Grudge" fu individuato già alla fine di settembre del 1951 nel capitano Ruppelt. Egli si mise subito al lavoro con rinnovata energia. I due anni della sua direzione rappresenteranno una sorta di nuova "età dell'oro" per lo studio dei fenomeni UFO da parte dei militari americani dopo quello costituito dal progetto Sign e - in sostanza - dall'anno 1948. 

Decine di ufficiali dell'ATIC ricevettero istruzioni dettagliate su come far fare rapporto ai militari testimoni; fu elaborato un questionario standard ed il progetto si abbonò ad un servizio di fornitura delle notizie stampa, in modo da essere aggiornato in tempo rapido delle dimensioni e delle caratteristiche che le osservazioni riferite presentavano in specie fra il pubblico generale. 

Nel marzo del '52 il "nuovo Grudge" assunse la denominazione di progetto Blue Book.  

Il 1952 rappresentò dal punto di vista ufologico un periodo di avvenimenti di grande importanza. Il Blue Book di Ruppelt si trovò a dover affrontare la grande ondata di avvistamenti di quell'estate - le notizie riportate dalla stampa erano tante da costringerlo a disdire l'abbonamento al servizio stampa, diventato troppo costoso per i modesti fondi del progetto - e, non ultima, la pressione dell'opinione pubblica per la lunga serie di avvistamenti radar-visuali verificatisi presso Washington nel luglio e nell'agosto del 1952.

Strumenti personali