Per contribuire a WIKIUFO è necessario registrarsi ed accedere al sistema. Tutti i contributi verranno verificati e, se non in linea con la filosofia di WIKIUFO, rimossi.

UFO Rivista di Informazione Ufologica

Da WikiUFO.

Versione del 19:24, 7 set 2008, autore: Mauverga (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione corrente (diff) | Versione più recente → (diff)

La Rivista

Il primo numero della rivista
Il primo numero della rivista
"UFO - Rivista di Informazione Ufologica" è la pubblicazione ufficiale del Centro Italiano Studi Ufologici (CISU), il cui primo numero è stato pubblicato nel 1985. Animatore e coordinatore del comitato di redazione è Gian Paolo Grassino. E' una rivista di carattere tendenzialmente "tecnico", orientata soprattutto verso appassionati dotati almeno di un minimo bagaglio di conoscenze sull'argomento, ed improntata ad un approccio serio e critico molto diverso da quello che si r
Il numero 29 della rivista
Il numero 29 della rivista
itrova nelle poche riviste commerciali presenti sul mercato.

Viene pubblicata due/tre volte all'anno, ospitando notizie di attualità, rapporti di inchiesta di avvistamenti, studi ed articoli di approfondimento firmati dai più importanti ricercatori italiani e stranieri.

In sintesi la linea della rivista è che il fenomeno UFO non solo può ma deve essere studiato secondo l'insieme di metodi e procedure che si definiscono "scienza", da un lato perché non esistono argomenti non scientifici o non studiabili scientificamente, dall'altro lato perché non esistono argomenti non degni di uno studio scientifico. 

Secondo i i curatori della rivista, "... a differenza di altri,  non crediamo di sapere cosa siano gli UFO, né abbiamo idee preconcette da difendere e propagandare. La nostra posizione è che esistono delle testimonianze di osservazioni di fenomeni aerei insoliti, alcune delle quali sono riconducibili a oggetti o fenomeni noti (gli IFO: oggetti volanti identificati) ed altre che rimangono non spiegate (gli UFO in senso stretto: i non identificati). Riteniamo che queste testimonianze vadano raccolte e studiate, indipendentemente da quale possa esserne la causa: fenomeni naturali ancora sconosciuti, velivoli sperimentali, visitatori alieni o anche solo un coacervo di errori, confusioni e altre cause convenzionali. Punto nodale di questa impostazione è l'indagine sul campo: solo attraverso l'approfondimento di ogni singolo avvistamento, la raccolta paziente e precisa dei dati testimoniali, fisici e ambientali è possibile uscire dalla mitologia che troppo spesso circonda le tematiche ufologiche ed affrontare il problema in modo diretto e aperto."



Estratti

Gli indici ed una selezione di articoli pubblicati in alcuni numeri della rivista sono disponibili online.

Strumenti personali